Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / generale / Ricerca guidata / Documenti /

Documenti

Copertina Arparivista n. 3 - 2009

ArpaRivista 3/2009

In questo numero: Green economy, programma di azione locale per il contrasto alla siccità e alla desertificazione, diritto e tutela penale dell´ambiente . 

"Il fatto è che, mentre si sviluppano e crescono sensibilità e norme ´verdi´, si moltiplicano anche comportamenti che vanno in direzione opposta. Green economy, infatti, non è solo energia; la strategia vincente deve passare anche per la green life. I lussi dei popoli ricchi (o meglio, della parte ricca dei popoli) sono di per sé ´grey´ o ´black´ e ´non green´...". Delle potenzialità di un´economia che sia nello stesso tempo competitiva e verde si occupa questo speciale di ArpaRivista. Spazio anche alle associazioni dei produttori di energie rinnovabili e alle imprese che già hanno scommesso sulla green economy.

L´Emilia-Romagna ha dato vita al Programma d´azione locale (Pal) per fronteggiare il rischio di siccità e desertificazione. Il taglio dato al Pal emerge dai contributi pubblicati in questo numero di ArpaRivista: il possibile conflitto tra le azioni di adattamento e mitigazione all´interno del bacino sperimentale individuato, quello del Lamone-Marzeno.

La nuova direttiva europea 99/2008 introduce una prospettiva più rigorosa sollecitando gli Stati membri ad adottare misure più severe per reprimere gli illeciti ambientali. Alcune osservazioni sul provvedimento sono nelle pagine dedicate alla tutela penale dell´ambiente. Contributi anche sui temi delle sanzioni penali nel caso di superamento dei limiti degli scarichi industriali e sulla Commissione d´inchiesta sui rifiuti istituita dal Parlamento; tra i limiti del mandato istituzionale il non poter presentare proposte di modifica alla normativa ambientale vigente.

L´uso agronomico dei fanghi di depurazione è trattato in relazione agli aspetti salienti delle norme statali e regionali; sullo stesso argomento sono presentati i risultati di uno studio biennale condotto da Arpa Emilia-Romagna, in collaborazione con il Comando Carabinieri Tutela ambientale-Noe Bologna, dal quale emerge che il contenuto di toluene e idrocarburi nei fanghi derivanti dagli impianti della regione è normalmente molto basso.

Chiuso in redazione: 15/9/2009



Prima Pagina

Una fettina di elefante al giorno
Mauro Bompani - editoriale

Green Economy

Siccità e desertificazione

Educazione ambientale

Tutela penale dell'ambiente

Qualità ambientale

Rubriche

Legislazione news

Libri