Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Certificato ISO 9001:2015 il Sistema qualità di Arpae

Superamento della verifica condotta da Certiquality, Arpae ora è conforme alla ISO 9001:2015

(03/07/18) 

Arpae Emilia Romagna nel mese di maggio ha superato la verifica da parte dell’Organismo di certificazione (Certiquality) ottenendo il riconoscimento della conformità alla nuova norma ISO 9001:2015.

L’agenzia, che già dal 2005 aveva un sistema di gestione certificato, ha dimostrato di avere fatto propri i requisiti innovativi introdotti dalla nuova ISO 9001:2015:

  • lettura del contesto esterno ed interno quali elementi di riferimento

  • spiccata attenzione alle esigenze non solo del “cliente” ma anche - in una accezione più ampia - delle “parti interessate”

  • analisi di rischio come strumento gestionale dei processi aziendali

Questa non è stata solo l’occasione per un adeguamento dell’esistente alle nuove regole ed al nuovo linguaggio: da vari anni infatti l’agenzia persegue l’obiettivo di estendere la certificazione a processi operativi e di supporto a valenza strategica.

Quest’anno due importanti target sono stati raggiunti nell’ambito del monitoraggio ambientale ed in quello della vigilanza e controllo:

  • l’Area Idrografia e Idrologia del Servizio IdroMeteoClima (Simc) ha ottenuto il riconoscimento per la gestione delle misure di portata liquida, attività indispensabili per conoscere le caratteristiche dei corsi d’acqua, per l’implementazione delle scale di deflusso e dei modelli idrologici idraulici oltre che per la gestione e il controllo delle risorse idriche.

  • i nove Servizi Territoriali dell’Agenzia e la Direzione Tecnica hanno raggiunto, con esito più che soddisfacente, l’obiettivo di certificare le attività di rilascio delle prescrizioni e la relativa asseverazione. Si tratta, più precisamente, dell’istituto introdotto dalla Legge n. 68/15 per le ipotesi contravvenzionali, in materia ambientale, che non hanno cagionato danno o pericolo concreto e attuale di danno alle risorse ambientali, urbanistiche o paesaggistiche protette.

Ciò è stato possibile grazie all’impegno di tutte le strutture coinvolte che hanno messo a fattore comune modalità ed esperienze, traducendo nel linguaggio della “Qualità” le competenze e la professionalità dei propri operatori, per dare una risposta sempre migliore alle esigenze dei clienti istituzionali, dei cittadini e delle imprese.



Versione stampabileVersione stampabile