Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Caorso, primo trasporto di rifiuti radioattivi dalla centrale

I convogli sono diretti in Slovacchia, all´impianto di trattamento e condizionamento di Bohunice.

(20/06/18) 

Mercoledì 20 giugno sono partiti dalla centrale nucleare di Caorso (Piacenza) i primi due convogli di rifiuti radioattivi (resine e fanghi generati dal pregresso esercizio della centrale) diretti all´impianto di trattamento e condizionamento di Bohunice, in Slovacchia

Gli operatori di Arpae - Ctr Radioattività, nella giornata di martedì 19, hanno effettuato controlli radiometrici indipendenti, a supporto tecnico di Ispra.

Con tali spedizioni si dà avvio all´imporante progetto di trattamento e condizionamento all’estero dei rifiuti della centrale, fondamentale per l’avanzamento del programma di “decommissioning”. Il progetto si è avviato dopo il rilascio dell’insieme delle autorizzazioni richieste dalla normativa nazionale e comunitaria, avvenuto in stretto coordinamento tra le autorità italiane e slovacche.

La prima fase delle spedizioni è finalizzata a trasferire presso l’impianto slovacco il quantitativo di rifiuti sufficiente ad effettuare un insieme di prove finali per la messa a punto del processo di trattamento e condizionamento. A seguito dell’esito positivo delle prove saranno trasferiti i restanti rifiuti. Il progetto prevede che i manufatti risultanti dal processo di trattamento e condizionamento rientrino presso la centrale di Caorso per essere stoccati nei depositi della centrale stessa fino al conferimento al Deposito nazionale.

Le operazioni di trasporto si svolgono nel rispetto delle norme internazionali per il trasporto di materie radioattive stabilite dall’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (AIEA) e di quelle nazionali in materia.

La notizia sul sito web Ispra

La nota stampa di Sogin





Versione stampabileVersione stampabile