Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Presunto smaltimento illegale di rifiuti a Ferrara

Assessore Gazzolo: verificare la sussistenza di eventuali reati. Massima trasparenza, no a strumentalizzazioni e allarmismo sociale

(24/03/17) 

“Il servizio della trasmissione Nemo sembra fare riferimento a tre diversi luoghi che rappresentano situazioni note da tempo ad Arpae e alle autorità competenti: l’Area “Quadrante Ovest”, in via del Lavoro a Ferrara; l’ex discarica Ca’ Leona, in località Casaglia di Ferrara; l’ex-Orbit, in via Rondona, a Vigarano Mainarda. Per ciascuna di queste, sono già state realizzate o sono in corso azioni di bonifica e di monitoraggio a tutela dell’ambiente e della salute”.

È quanto precisa l´assessore regionale alle Politiche ambientali, Paola Gazzolo, in riferimento alla puntata di ieri sera della trasmissione televisiva di Rai 2 “Nemo - Nessuno escluso”, durante la quale è andato in onda un servizio sul presunto smaltimento illegale di rifiuti tossici e pericolosi in provincia di Ferrara. 

“Dalle informazioni raccolte da Arpae - aggiunge l’assessore - nell’Area Quadrante Ovest gli interventi da parte delle proprietà sono in corso, così come il previsto piano di monitoraggio di Arpae delle acque di falda. Nell’ex discarica Cà Leona, conclusa la bonifica, è in corso la prevista attività di campionamento delle acque sotterranee. Non significativi per la salute umana gli esiti dalla ricerca di contaminanti nel grano. Nell’area ex Orbit di Vigarano, rimossi i rifiuti pericolosi rappresentati dalle coperture in fibrocemento il Comune, su richiesta di Arpae, sta ora definendo il progetto per una soluzione definitiva”. 

"Bene quindi l’esposto alla Procura della Repubblica annunciato dal Comune di Ferrara - conclude Gazzolo - affinchè l’autorità giudiziaria verifichi l’eventuale sussistenza di circostanze di reato. Servono massima trasparenza e piena collaborazione con la magistratura, anche per evitare strumentalizzazioni politiche e allarmismo sociale”.



Versione stampabileVersione stampabile