Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Treno Verde 2017: l´economia circolare al centro delle attività

Arriva a Bologna il convoglio di Legambiente e Ferrovie dello Stato che fa tappa nelle maggiori stazioni italiane per promuovere la sostenibilità ambientale.

(07/03/17) 

È in viaggio il Treno Verde di Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane, il convoglio "amico" dell´ambiente che ogni anno fa tappa nelle maggiori stazioni del paese per promuovere la sostenibilità ambientale e per informare i cittadini sullo stato di salute dei centri urbani. 

economia circolare è al centro dell´edizione 2017, un sistema che non prevede sprechi, promuove la condivisione dei beni e che fonda i suoi principi sulla consapevolezza che le risorse del Pianeta non sono illimitate. Un cambio di paradigma culturale che Legambiente racconta nella mostra interattiva allestita a bordo del treno.

Ogni anno, nel corso del suo viaggio, il Treno Verde segue un programmma di monitoraggio dell’inquinamento acustico ed atmosferico delle città in cui fa tappa. Novità di questa edizione è l’osservazione/valutazione dell´inquinamento indoor, ossia l’analisi dei composti che determinano la buona o la cattiva qualità dell’aria in un ambiente chiuso, come a scuola, a casa, al lavoro.

Il Treno Verde fa tappa anche in Emilia, precisamente a Bologna (stazione centrale) il prossimo 20 e 21 marzo 2017. Segui il viaggio e scopri tutte le tappe

Protagonisti degli eventi, a bordo del treno, i Campioni dell’economia circolare, cioè rappresentanti delle realtà italiane che hanno già investito nel nuovo modello economico e che desiderano condividere la loro esperienza.

Destinazione finale del messaggio portato dai Campioni è Bruxelles: l’appuntamento con Jyrki Katainen, vicepresidente della Commissione UE, è per il 24 aprile 2017.

Diventa volontario del Treno Verde, sali a bordo e unisciti all’equipaggio!


Maggiori informazioni sul sito Treno Verde (edizione 2017) 

Per saperne di più sull’economia circolare
Speciale di Ecoscienza 5/2015: Verso un´economia circolare senza rifiuti

Notizie correlate
Approvato il Piano regionale per la gestione dei rifiuti (4/5/2016)



Versione stampabileVersione stampabile