Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Aggiornamenti sull´incendio nel fienile dell’azienda Hombre a Modena

La nota congiunta di Arpae e Azienda Ausl a seguito dell’intervento effettuato sul posto in data 18 agosto 2020.

(20/08/20) 

A distanza di quasi tre settimane dall’incendio che il 29 luglio scorso ha interessato diverse rotoballe dell’azienda agricola Hombre srl, lungo la strada Corletto Sud n. 320 a Modena, prosegue l’impegno per monitorare la situazione, anche a fronte delle numerose segnalazioni da parte di cittadini allarmati per l’odore di “materiale combusto”.

In particolare, a seguito delle numerose segnalazioni di disagio, per l’intenso odore di fumo, pervenute dai residenti delle zone di Cognento e Modena, si è svolto in data 18 Agosto, alle ore 19 circa, un sopralluogo congiunto del personale di Arpae e dell’Azienda Ausl - Servizio Igiene Pubblica per rivalutare sul posto la situazione. 

Al momento del sopralluogo,  risultava ancora in atto la combustione delle rotoballe smassate e stese su terreno aperto di proprietà dell’azienda; queste vengono costantemente irrorate con acqua da parte del personale della ditta per evitare l’eventuale sviluppo e propagazione di un ulteriore incendio. L’autocombustione in atto, tuttavia, genera  fumo e odore che risulta chiaramente percepibile nelle vicinanze.

Per caratterizzare la sorgente, i tecnici di Arpae hanno effettuato misurazioni istantanee con strumentazione portatile, direttamente sul fumo che si sprigiona dal fieno in autocombustione. Le misure effettuate sulla sorgente hanno fornito esito negativo per la ricerca di acido solfidrico (H2S) e acido cloridrico (HCl), escludendo pertanto la presenza di cloro nella combustione, mentre si è rilevata la presenza di composti organici volatili (COV) e monossido di carbonio (CO), con valori di 2.1 ppm per i  COV e concentrazioni variabili tra 3 e 8 ppm per il CO (che corrispondono a 3,5 - 9,3 mg/m3 a fronte di un valore limite ambientale di 10 mg/m3 come media mobile su 8 ore), quindi complessivamente contenuti se si considera il punto di campionamento.

Percorrendo le strade limitrofe all’azienda agricola Hombre (strada Corletto Sud, stradello Fossa Gazzuoli, strada Viazza di Cittanova Sud e strada Pederzona), l’odore di fumo si avvertiva in particolare in strada Viazza di Cittanova Sud all’altezza del civico 188, per qualche centinaio di metri; in questo punto sono state ripetute analoghe misure.
Gli esiti di questi controlli hanno fornito valori rilevabili solo per i composti organici volatili, risultati pari a 0,2 ppm, confrontabili con i livelli di fondo misurati anche in aree non influenzate da ricadute dei fumi di combustione. Gli altri inquinanti misurati sono risultati a concentrazioni inferiori al limite di rilevabilità delle specifiche misurazioni, quindi inferiori anche ai livelli di riferimento previsti in ambito ambientale e/o sanitario. 
Va in ogni caso rilevato che la zona interessata, distante circa 500 metri dal fieno in autocombustione e sottovento rispetto alla sorgente, era interessata dal fumo che si disperdeva a bassa quota creando una nebbiolina visibile e l’odore che si avvertiva era intenso e molto fastidioso. 

Stante la  situazione riscontrata,  Arpae e Azienda Usl hanno convenuto insieme al Comune di Modena di individuare, in accordo con i Vigili del Fuoco, soluzioni che riducano il più possibile i tempi necessari alla conclusione delle operazioni di spegnimento. Inoltre, si proseguirà nella verifica della situazione e nel controllo della sua evoluzione in stretto raccordo con tutti gli Enti di riferimento interessati.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Notizie correlate

Incendio nel fienile dell’azienda Hombre a Modena (dell´11 agosto 2020)



Versione stampabileVersione stampabile