Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Bologna /

Fiume Reno, possibile torbidità delle acque

La causa, i lavori di svaso e messa in sicurezza da parte di Enel Green Power del Bacino di Pavana, tra Emilia-Romagna e Toscana.

(28/07/20) 

Da lunedì 27 luglio 2020 è iniziata la parte finale delle operazioni di svaso del Bacino artificiale di Pavana nel comune di Sambuca Pistoiese (PT): operazione condotta da Enel Green Power, che gestisce l’impianto, a seguito di disposizioni impartite dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

I lavori, come comunicato da Enel anche ad Arpae, potrebbero provocare il superamento dei valori di torbidità - per limitati periodi temporali - di un ampio tratto del fiume Reno, soprattutto in quello appenninico.

Le operazioni di svaso vengono gestite  previa autorizzazione di un Piano Operativo che stabilisce le modalità con cui vengono effettuate le operazioni per limitare l’impatto sui corsi d’acqua. Tra le operazioni di mitigazione Enel ha previsto il rilascio di acqua pulita presente nello sbarramento di Molino del Pallone, sito nel comune di Alto Reno Terme (BO).



Versione stampabileVersione stampabile