Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

L´Agenzia europea per l´ambiente compie 25 anni

L´impegno e le prospettive presentate in un evento speciale a Copenhagen.

(19/06/19) 

Agenzia europea per l´ambiente, organismo internazionale che contribuisce alla migliore conoscenza dell´ambiente europeo attraverso la raccolta di dati, la pubblicazione di rapporti e l´elaborazione di valutazioni a supporto delle decisioni politiche in materia ambientale, compie 25 anni.

Nasce infatti nel 1994, con sede a Copenhagen, come rete tra 12 paesi membri dell´Unione europea. Da allora è cresciuta e oggi conta 33 paesi membri e 6 paesi cooperanti, 

Per celebrare l´anniversario, il 19 giugno 2019 l´Agenzia ha organizzato un evento speciale che si tiene a Copenhagen, sede dell´Agenzia, rivolto al proprio Management Board e ai rappresentanti della rete europea Eionet.

“L´Agenzia europea per l´ambiente - dichiara Karmenu Vella, commissario europeo per Ambiente, affari marittimi e pesca - fornisce alle istituzioni europee, ai decisori e a tutti i cittadini europei sintesi basate sui dati dei trend che abbiamo di fronte. Nel mondo di oggi, questa è una risorsa veramente preziosa, che ci dà la possibilità di costruire politiche ambientali informate, basate su realtà presentate brillantemente".

“I temi ambientali e le loro soluzioni - aggiunge Laura Burke, presidente del Management Board dell´Agenzia e direttrice generale dell´Agenzia di protezione dell´ambiente dell´Irlanda - spesso vanno al di là dei confini regionali e nazionali. L´Agenzia europea per l´ambiente svolge un ruolo importante nel fornire informazioni affidabili, indipendenti e tempestivi sull´ambiente europe ai decisori e al pubblico. I suoi dati di alta qualità contribuiscono alla definizione delle politiche dell´Unione europea e supportano lo sviluppo di una società resiliente. Inoltre, con la vasta condivisione delle proprie conoscenze, EEA aiuta i cittadini eruopei a capire il ruolo vitale dell´ambiente nelle nostre vite di tutti i giorni".

"L´Agenzia europea per l´ambiente - afferma Hans Bruyninckx, direttore esecutivo EEA - è stata un pioniere nella creazione di un´unica rete di monitoraggio ambientale in Europa. Il nostro ruolo è più importante che mai di fronte ai crescenti impatti del cambiamento climatico, della perdita di biodiversità, del sovra-sfruttamento delle risorse naturali e dell´inquinamento dell´aria. I cittadini europei chiedono maggiori azioni per affrontare queste sfide complesse. EEA è pronta per raccoglierle, per costruire un´Europa resiliente e sostenibile".

 

 



Versione stampabileVersione stampabile