Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Un clima di giustizia, il documento su etica e cambiamenti climatici della rete CepEA

Cop24, la Rete dei Centri per l´etica ambientale si rivolge ai decisori politici per chiedere di investire coraggiosamente in un nuovo modello di sviluppo.

(04/12/18) 

Dal 3 al 14 dicembre 2018 si svolge a Katowicze (Polonia) la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (Cop24). Le scelte che la comunità internazionale assumerà in tale appuntamento contribuiranno a determinare gli scenari che noi, le future generazioni e le altre specie viventi abiteremo nei prossimi anni. Con il documento Un clima di giustizia, che fa seguito a quello predisposto nell’ottobre 2015 in vista della Conferenza di Parigi, la Rete dei Centri per l’etica ambientale (CepEA1) si rivolge ai decisori politici nazionali, chiedendo loro non solo di rafforzare le misure condivise nella Cop21 (Parigi 2015), ma di investire coraggiosamente nella transizione energetica e in un nuovo modello di sviluppo. In questa ottica, l’etica ambientale segnala soprattutto l’urgenza di cogliere e di indicare le possibilità di trasformazione del momento presente.

La rete desidera dare voce alla domanda di giustiza che rischia di restare celata nella crudezza dei dati climatologici, anche se in essi risuona “il grido della terra e quello dei poveri”, al momento senza risposta: l´enciclica Laudato si´ di papa Francesco sottolinea come a pagare le conseguenze del riscaldamento globale siano soprattutto tante persone, uomini, donne e bambini, che ne sono responsabili in minima parte, ma hanno meno risorse per difendersene. L´appello del Pontefice non è isolato, sono numerosi gli appelli dei leader religiosi e morali che hanno richiamato la valenza etica del problema. 

Scarica il documento (pdf)

Leggi anche Difendere l’ambiente per salvare l’umanità. Dall’enciclica Laudato si’ un nuovo paradigma, Ecoscienza 4/2015

Ecoscienza 5/2018, da pag. 5

1 La Rete CepEA riunisce alcune realtà italiane impegnate nel richiamare la centralità dei temi etici legati all’ambiente e alla sostenibilità. L’elenco completo è richiamato a conclusione del presente documento.


I soggetti della Rete CepEA:

Aggiornamenti Sociali (MI)

Agenzia italiana per la campagna e l´agricoltura responsabile ed etica - Aicare (Roma)

Centro culturale San Benedetto - Monastero di Siloe (GR)

Centro etica ambientale Bergamo

Centro etica ambientale Como-Sondrio

Centro etica ambientale Parma

Centro studi sulle culture della pace e della sostenibilità - Università di Modena

Dipartimento di ingegneria civile, architettura, territorio, ambiente e matematica - Università di Brescia

Federazione degli Organismi cristiani Servizio internazionale volontariato – Focsiv (Roma)

Fondazione Centro studi filosofici di Gallarate (MI)

Fondazione Lanza – Centro studi in etica (PD)







Versione stampabileVersione stampabile