Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae /

Ozono e qualitą dell´aria: i risultati del progetto CAPTOR

Si chiude il progetto di citizens science sviluppato da Legambiente con Arpae e altri 7 partner italiani e europei

(12/11/18) 

Avviato a gennaio 2016 il progetto CAPTOR (Collective Awareness Platform for Tropospheric Ozone Pollution), si conclude il 14 e 15 novembre a Milano con una conferenza internazionale nella quale saranno presentati gli esiti del progetto.

Sarà presente anche Arpae, partner del progetto, che ha contribuito collocando alcuni strumenti presso la stazione di monitoraggio di  “Parco Montecucco” a Piacenza, consentendo così il confronto dei dati rilevati con quelli della rete regionale della qualità dell´aria. 

Il programma del convegno (Per accreditarsi inviare una mail a catorlegambiente@gmail.com)

 

Il progetto CAPTOR

CAPTOR nasce con l´obiettivo di rilevare i livelli di Ozono con il coinvolgimento diretto della cittadinanza, attraverso l’installazione di sensori per il monitoraggio presso le abitazioni dei volontari che hanno aderito all’iniziativa. 

sensori installati in Emilia-Romagna saranno parte di una rete europea di  “citizen science” costituita da volontari italiani, spagnoli, francesi ed austriaci. 

Oltre ad Arpae, hanno collaborato al progetto CAPTOR atri 7 partner, tra italiani ed europei; il progetto è finanziato dal programma dell’Unione Europea HORIZON 2020.

 



Versione stampabileVersione stampabile