Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Acqua / Approfondimenti Ecoscienza / L´origine dei nitrati /

L´origine dei nitrati

L’origine dei nitrati. Nuovi strumenti di indagine per la definizione delle aree vulnerabili
Ecoscienza 2/2015

A vent’anni dall’emanazione della direttiva Nitrati, i miglioramenti attesi non sono stati all’altezza delle attese. La ridefinizione delle aree vulnerabili richiede una migliore conoscenza delle singole fonti di azoto, naturali e/o antropiche, anche per definire una politica coerente di interventi mirati a ridurre la diffusione dei nitrati.

L’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) - in collaborazione con le Agenzie ambientali - ha condotto uno studio sperimentale sull’origine e il contenuto dei nitrati nelle acque sotterranee e superficiali del bacino del Po, della pianura Veneta e del Friuli Venezia Giulia.

Lo studio mostra che il contributo zootecnico non è mai prevalente nel dare origine alla diffusione dei nitrati nelle acque; quest’evidenza deve dunque essere considerata nell’individuazione delle aree vulnerabili e nella definizione dei piani di azione.

Gli articoli pubblicati:

L’origine dei nitrati (Redazione Ecoscienza)

Un quadro complesso in attesa di risultati (Franco Zinoni)

Effluenti zootecnici, cambiare le norme europee (Giuseppe Cacopardi, Daniela Quarato)

Il rapporto isotopico per misurare le fonti di nitrati (Bernardo De Bernardinis)

Le sorgenti di nitrati, studio sul bacino del Po (M. Belli, N. Calace, I. Marinosci, M. Peleggi, G. Rago, F. Saccomandi)

Misura e valutazione dei nitrati in falda (Marco Marcaccio, Donatella Ferri)

Il contenimento dei nitrati in Emilia-Romagna (A. Giapponesi, I. Pellegrino, F. Tornatore)

Il servizio ecosistemico della flora ripariale (Giuseppe Castaldelli, Marco Bartoli)

Il punto di vista delle organizzazioni agricole (Stefano Masini, Secondo Scanavino, Alessandro Pantano)

Dinamiche di ricarica nella conoide del Trebbia (Ilaria Lauriola, Valentina Ciriello, Marco Marcaccio)

 

Scarica il servizio "L´origine dei nitrati"

Vai a Ecoscienza n. 2/2015