Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Campi elettromagnetici / Cem in breve / L´attività di Arpa /

Vigilanza e controllo

Le funzioni di vigilanza e controllo ambientale, in materia di campi elettromagnetici, sono assegnate alle Agenzie Regionali per l´Ambiente (art. 14 della L. Quadro 36/01).

Gli interventi di vigilanza e controllo consistono nello svolgimento di sopralluoghi conoscitivi e nell´effettuazione di rilievi strumentali di campo elettromagnetico.

Vengono generalmente effettuati nelle aree in cui la popolazione può accedere facilmente, specialmente a quelle nelle quali le persone permangono per tempi prolungati (più di quattro ore giornaliere). Particolare attenzione viene inoltre rivolta ai recettori cosiddetti sensibili, come scuole, asili, case di riposo, ecc.

I controlli possono derivare dalla programmazione di attività (piani mirati) o da richieste specifiche di enti o privati, in caso di situazioni particolari.

L´attività di vigilanza e controllo viene completata da quella di monitoraggio in continuo, che permette di valutare la variabilità temporale dei campi elettromagnetici emessi dalle diverse tipologie di sorgenti.