Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Strumenti di sostenibilità / Argomenti / Dichiarazione ambientale di prodotto /

Dichiarazione ambientale di prodotto (EPD)

 

Dichiarazione Ambientale di Prodotto (Environmental Product Declaration - EPD ) è uno schema di certificazione volontaria, nato in Svezia ma di valenza internazionale, che rientra fra le politiche ambientali comunitarie (rif.to Politica Integrata di Prodotto - IPP).
La EPD è sviluppata in applicazione della norma UNI EN ISO 14025:2010 (Etichette e dichiarazioni ambientali - Dichiarazioni ambientali di Tipo III) e rappresenta uno strumento per comunicare informazioni oggettive, confrontabili e credibili relative alla prestazione ambientale di prodotti e servizi. Le prestazioni, riportate nella EPD, devono basarsi sull´Analisi del Ciclo di Vita (Life Cycle Assessment - LCA) in accordo con le norme della serie ISO 14040, fondamento metodologico da cui scaturisce l´oggettività delle informazioni fornite.
L´obiettivo principale di una EPD è quello di fornire informazioni rilevanti, verificate e confrontabili relative all’impatto ambientale di un prodotto o di un servizio.
La EPD:

  • è applicabile a tutti i prodotti o servizi, indipendentemente dal loro uso o posizionamento nella catena produttiva;
  • consente confronti tra prodotti o servizi funzionalmente equivalenti;
  • viene verificata e convalidata da un organismo indipendente che garantisce la credibilità e veridicità delle informazioni contenute nello studio LCA e nella Dichiarazione.

Il sistema di gestione delle EPD è tenuto sotto controllo da Program Operator, ovvero soggetti che si fanno carico di permettere lo sviluppo e la pubblicazione delle regole per redigere le EPD di ogni categoria di prodotto, le cosiddette Product Category Rules o Regole di Categoria di Prodotto (PCR). In altre parole, il Program Operator coordina il processo di pubblicazione di nuove PCR e definisce le regole per svilupparle e redigere le EPD.


A livello nazionale, dal 2016 è attivo il Program Operator EPDItaly, che opera in tutti i settori merceologici e che è socio fondatore di ECO Platform, un’associazione no-profit internazionale che ha tra i suoi obiettivi lo sviluppo di Dichiarazioni Ambientali di Prodotto nel settore delle costruzioni.
Per i prodotti da costruzione, le EPD vengono sviluppate avendo a riferimento la norma UNI EN 15804:2019 dal titolo: Sostenibilità delle costruzioni - Dichiarazioni ambientali di prodotto - Regole quadro di sviluppo per categoria di prodotto. Tale norma fornisce regole quadro per categoria di prodotto (PCR quadro) per l’elaborazione di dichiarazioni ambientali di tipo III per ogni tipo di prodotto e servizio per le costruzioni.

 

Dati sulle Dichiarazioni Ambientali di Prodotto

 

Maggiori dettagli e documentazione presenti sul sito EPD International: http://www.environdec.com/
Maggiori dettagli e documentazione presenti sul sito EPDItaly: https://www.epditaly.it/
Consulta la pagina Cosa fare per certificarsi per avere informazioni sulle azioni da eseguire per ottenere la certificazione di una Dichiarazione Ambientale di Prodotto (EPD)