Temi ambientali
Arpae in regione
Arpae Emilia-Romagna
Ti trovi in : Arpae / Cerca / Eventi /

“Scienza, rischio e responsabilità”

Mercoledì 27 novembre 2013, Milano

Segui la diretta Twitter: #scienzaerischio @ArpaER

La conoscenza determina un’accelerazione nell’evoluzione della nostra società, rendendola tecnologicamente avanzata e sempre più complessa, in una difficile convivenza tra grandi potenzialità e grandi rischi. Si impongono all’attenzione temi prioritari e inscindibili quali l’uso della conoscenza scientifica come base di qualsiasi azione di governo (knowledge-based decision making), la necessità di un approccio etico nella società del rischio e una comunicazione del rischio finalizzata a comportamenti responsabili e virtuosi.

Inquinamento industriale, terremoti, alluvioni, gestione del territorio, uso della chimica in agricoltura e per scopi militari. Da Seveso all’Aquila, dall’Ilva alla Versilia, dai pesticidi sistemici all’uso dei gas nervini e dell’uranio impoverito, sono tanti gli aspetti e gli eventi che ogni giorno incrociano conoscenza, responsabilità e rischio. Quale accettabilità del rischio e chi la quantifica? Come applicare i principi di precauzione e di responsabilità? Come gestire la comunicazione?

Queste sono le domande e i temi al centro dell´incontro "Scienza, rischio e responsabilità. La conoscenza e la sua comunicazione nella società del rischio" che si terrà mercoledì 27 novembre 2013, alle ore 14.30, presso la facoltà di Giurisprudenza, Università degli studi di Milano (Via Festa del Perdono, 7).

L’incontro pubblico, che rappresenta la naturale prosecuzione del primo forum promosso da Ecoscienza a Bologna a giugno 2012, è promosso da Ecoscienza, rivista di Arpa Emilia-Romagna.

L´evento vedrà la partecipazione di numerosi esperti in diversi campi, che saranno chiamati a confrontarsi con un tema sempre di grande attualità: nella nostra società complessa e tecnologicamente avanzata convivono grandi potenzialità e grandi rischi. Si impongono quindi all’attenzione di studiosi, politici e cittadini due temi prioritari e inscindibili: l’uso della conoscenza scientifica come base di qualsiasi azione di governo e, in modo assolutamente collegato ed integrato, il tema della conoscenza scientifica per un approccio etico nella società del rischio. C’è tanto da capire e da fare, a partire dal bisogno di diffondere lo stesso concetto di limite della scienza, per esempio sul terreno della predicibilità: una zona dove spesso cessa la potenza della conoscenza e s’impone il bisogno della precauzione.

Coordinano l´incontro Matteo Guidotti (Consiglio nazionale delle ricerche, Cnr-Istm, presidente Foist) e Giancarlo Naldi (direttore di Ecoscienza).

Scarica il programma dell´incontro pubblico    |    Per informazioni: ecoscienza@arpa.emr.it

Vai allo speciale di Ecoscienza Scienza, responsabilità e governo nella società del rischio

La partecipazione all’incontro è libera e gratuita. Si chiede, per motivi logistici e organizzativi, di segnalare la propria partecipazione all’indirizzo m.guidotti@istm.cnr.it o via fax: 02 - 50314405.
COMITATO ORGANIZZATORE: Domenico Albanese, Matteo Guidotti, Giancarlo Naldi e Sandra Rondinini

 

Segui la diretta Twitter, #scienzaerischio @ArpaER



Tipologia: Convegno